GREASE A CATANZARO E REGGIO C.

Share on Facebook Share on Linkedin Share on Google+
22/11/2024
23 visualizzazioni

Arriva “Grease il Musical” in Calabria: Teatro Politeama Foglietti di Catanzaro sabato 23 novembre ore 21:00, domenica 24 novembre ore 17:00; Teatro Francesco Cilea di Reggio Calabria lunedì 25 e martedì 26 novembre ore 21:00

ACQUISTA ORA IL TUO BIGLIETTO SU TICKETONE, CLICCA QUI

Con più di 50.000 spettatori nei soli primi tre mesi del Tour 2024 partito dal Teatro Vaccaj di Tolentino, “casa” di Compagnia della Rancia, e una lunga collezione di “tutto esaurito”, Grease si conferma il musical più amato. Un’autentica greasemania che, partita da Broadway nel 1971, passando per il film cult con John Travolta e Olivia Newton John del 1978, ha contagiato milioni di persone in tutto il mondo. 

Lo spettacolo di Jim Jacobs e Warren Casey, con la regia di Saverio Marconi e la regia associata di Mauro Simone, che ha dato il via ad una vera musicalmania, è una festa travolgente che accende il pubblico di tutte le età. Negli anni si è trasformato in un vero fenomeno di costume “pop”: un cult intergenerazionale, sempre attuale ed amatissimo anche dai giovani che si immedesimano in una storia d’amore e di amicizia senza tempo, dal messaggio inclusivo. Dopo più di cinquant’anni dall’esordio, l’energia elettrizzante continua a vivere sui palchi di tutto il mondo, grazie alla storia d’amore tra Danny e Sandy e all’inconfondibile colonna sonora, con brani indimenticabili come Restiamo Insieme, Greased Lightnin e Sei perfetto per me, nella versione italiana di Franco Travaglio e Michele Renzullo, a ritmo di rock’n’roll.

In scena, un affiatatissimo gruppo di 18 giovani e talentuosi performer che, attraverso i linguaggi della danza, del canto e della recitazione, danno nuova luce a personaggi diventati icone generazionali: Sandy, dal volto angelico e la voce travolgente, Danny, irresistibile rubacuori, Pink Ladies, T-Birds, gli studenti della Rydell High School e un particolarissimo angelo rock. La coreografa Gillian Bruce ha costruito “sartorialmente” su di loro le coreografie, rendendole ancora più energiche ed esplosive. I nuovi costumi (oltre 80), un’esplosione di colori e tessuti cangianti, sono della costumista Chiara Donato. I linguaggi della danza, del canto e della recitazione, si integrano perfettamente con la scenografia a firma di Gabriele Moreschi; il team creativo comprende anche Valerio Tiberi, che firma il coloratissimo disegno luci insieme a Emanuele Agliati, in collaborazione con Francesco Vignati. Gli aspetti musicali sono curati da Enrico Porcelli per il disegno fonico, Gianluca Sticotti per la direzione musicale e gli arrangiamenti vocali, Riccardo Di Paola per arrangiamenti e orchestrazioni.

Commenti