TRE GIORNI DA RECORD CON NOTRE DAME DE PARIS A REGGIO CALABRIA

Share on Facebook Share on Linkedin Share on Google+
26/05/2022
1655 visualizzazioni

La quinta e ultima volta di Notre Dame De Paris in Calabria con il cast originale resterà nella storia dello spettacolo calabrese! L’attesa e l’entusiasmo per il ritorno del colossal musicale di Riccardo Cocciante al Palacalafiore di Reggio si sono tradotti in sei repliche stracolme di emozioni, cori, applausi, lunghe standing ovation con lucine accese ovunque e un nuovo record di oltre 15000 spettatori, di cui ben 8000 studenti di tutte le scuole della Calabria e della Sicilia.

L’evento reggino ha fatto parte di “Fatti di Musica 2022”, 36° edizione del Festival-Premio del Miglior Live d’Autore organizzato da Ruggero Pegna, che ha premiato la produzione di David e Clemente Zard come “Migliore Opera Musicale Moderna” per i suoi innumerevoli record. Il premio, raffigurante la Cattedrale di Notre Dame, riporta anche il celebre slogan che accompagna ancora l’Opera: “La musica non è mai stata così spettacolare”, coniato proprio da David Zard, storico produttore internazionale e mago della comunicazione nello spettacolo dal vivo. A ricordare la straordinaria figura di Zard e consegnare il premio nelle mani di Giò Di Tonno e Lola Ponce, visibilmente emozionati, è stato lo stesso promoter Ruggero Pegna, che ha iniziato la sua ultra trentennale avventura proprio con lui. Le sei repliche resteranno nella memoria di tutti per l’incredibile partecipazione di pubblico e, soprattutto, per l’enorme entusiasmo che ha accompagnato ogni rappresentazione, fino alle interminabili standing ovation finali.

Sull’imponente palcoscenico che ha trasformato per tre giorni il Palacalafiore di Reggio nel più grande Teatro della regione, ad incantare ancora una volta con la loro bravura sono state le tante stelle dell’impareggiabile cast: Lola Ponce, nei panni di una sempre splendida Esmeralda, Giò Di Tonno in quelli di un inimitabile Quasimodo, ed ancora i bravissimi Vittorio Matteucci (Frollo), Leonardo Di Minno (Chopin), Matteo Setti (Gringoire), Graziano Galatone (Febo), Tania Tuccinardi (Fiordaliso) e tutti gli altri protagonisti. Hanno completato il cast 30 incredibili artisti, tra ballerini, acrobati e breaker. Da ricordare le firme internazjonali che hanno reso Notre Dame De Paris evento cult dello spettacolo mondiale: musiche di Riccardo Cocciante, liriche di Luc Plamondon e Pasquale Panella, regia di Gilles Maheu, coreografie di Martino Müller, scenografie di Christian Rätz, costumi di Fred Sathal, luci di Alain Lortie, suono di Manu Guiot, arrangiamenti di Riccardo Cocciante, Jannick Top, Serge Perathoner. Notre Dame De Paris ha battuto record di ogni tipo. L’opera è stata tradotta in 9 lingue diverse (francese, inglese, italiano, spagnolo, russo, coreano, fiammingo, polacco e kazako) e ha toccato 20 Paesi con più di 5.400 spettacoli, capaci di stupire e far sognare 13 milioni di spettatori in tutto il mondo!

“Notre Dame De Paris ha affermato Pegna al termine dell’enorme sforzo organizzativo profuso per riportare questo colossal in Calabria in occasione del ventennale - ha dimostrato di continuare a possedere un fascino speciale, un’alchimia capace di attrarre spettatori di ogni età. Nessun dubbio sul premio al musical più spettacolare di sempre! Ricordo con particolare emozione la prima a Catanzaro di 20 anni fa, quando salì sul palco anche David Zard, a cui ho voluto dedicare questo riconoscimento. E’ stato un successo andato oltre ogni previsione, con Reggio invasa da comitive di tutta la Calabria e non solo; un grande spettacolo, ma anche una straordinaria operazione culturale e di marketing territoriale, con migliaia di studenti che, dopo i matinée, hanno visitato gratuitamente il Museo Nazionale per il 50° dei Bronzi di Riace e girato per l’intera Città grazie ai nuovi bus scoperti di Atam. Un grazie sincero va ai 15000 che hanno fatto da cornice a questo eccezionale evento, un autentico spettacolo nello spettacolo!”.

Fatti di Musica 2022 proseguirà il 4 giugno con i Negrita a Taurianova nell’ambito del Villaggio Sud Agrifest, poi il grande ritorno di Riccardo Cocciante con l’Orchestra Mercadante diretta da Leonardo De Amicis il 2 agosto al Teatro dei Ruderi di Cirella, ancora a Cirella i live di Franco126 l’8 agosto e Irama il 20 agosto. Nell’Anfiteatro di Acri, invece, il concerto Rkomi il 12 agosto. I biglietti di tutti gli eventi sono in vendita su www.ticketone.it e nei punti autorizzati. Per informazioni tel. 0968441888 e web www.ruggeropegna.it.

Photo Gallery
Commenti