CARMEN CONSOLI "ROCK" INFIAMMA CATANZARO

Share on Facebook Share on Linkedin Share on Google+
20/05/2015
2982 visualizzazioni

Una straordinaria Carmen Consoli in chiave rock, accompagnata da Luciana Luccini al basso e Fiamma Cardani alla batteria, ha stregato il pubblico di Catanzaro nell’atteso appuntamento di “Fatti di Musica Radio Juke Box 2015”, 29ma Rassegna-Festival del Miglior Live d’Autore che si svolge ogni anno in Calabria, diretta e organizzata da Ruggero Pegna, con il partenariato dell’Assessorato Regionale alla Cultura e della Comunità Europea e con la collaborazione dei Comuni ospitanti. La serata è stata aperta alle 21.30 da Manuel Foresta, talento della prima edizione di “The Voice”. Alle 22 in punto è salita sull’immenso palcoscenico  la “cantantessa” siciliana, accolta dal boato dei suoi fan arrivati da tutta la regione.

Un concerto splendido, arricchito da effetti luce da megashow e dalla travolgente energia di un’artista che non smette di stupire. L’abitudine di tornare, come recitano titolo dell’album e del tour, è stata premiata a Catanzaro con il “Riccio d’Argento” del celebre orafo crotonese Gerardo Sacco, Premio ai Migliori Live d’Autore di ogni stagione della prestigiosa rassegna. Per la Consoli è il quarto riconoscimento di Fatti di Musica. Il primo lo ricevette nel ’98 in un indimenticabile concerto all’Ayers Rock di Lamezia Terme. La motivazione premia l’anima rock del nuovo progetto: “Il concerto disegnato dalla Consoli evoca le atmosfere dei grandi eventi live degli anni Settanta: l' Isola di Wight o il Peace and Rock Music di Woodstock. Per la musica d’autore italiana è un ritorno atteso, con un progetto originale e di elevatissimo spessore artistico-musicale che affascina ed emoziona il pubblico.”.

La Consoli, visibilmente compiaciuta del premio, racconta così la genesi di questo live: “Quando ho saputo che David Byrne mi voleva al suo Meltdown Festival e, tra le varie proposte di set, aveva prediletto proprio quello in trio con Fiamma e Luciana, mi è sembrato un segnale, un suggerimento da cogliere. Devo dire che il pubblico mi conferma di gradire di questo live e il riconoscimento di stasera suggella questo mio ritorno al rock”. 

Una inattesa pausa dopo un po’ di brani per sistemare l’amplificatore di una chitarra, ha dato la cifra dell’entusiasmo del pubblico che, in coro, ha proseguito il concerto facendo vibrare di intense emozioni tutta l’arena. Al termine, dopo i bis di rito, consegna del premio davanti al pubblico entusiasta e, nel backstage, lunga coda di autografi e foto per tutti. Soddisfatto anche Ruggero Pegna: “Un concerto da incorniciare, uno dei concerti più belli che ho visto in questi anni. Splendida Carmen, in gran forma. Una musicista e cantautrice davvero unica! Spettacolo concepito e progettato in modo impeccabile”.  

Photo Gallery
Commenti