TRIONFO PER PAOLO CONTE A REGGIO CALABRIA

Share on Facebook Share on Linkedin Share on Google+
23/10/2010
992 visualizzazioni
Accoglienza calorosissima e trionfale standing ovation finale per Paolo Conte che, per la prima volta nella sua lunga carriera, ha tenuto ieri sera un concerto a Reggio Calabria. L´incredibile e lunga attesa dei suoi fans, che avevano esaurito i biglietti in pochissime ore con ben sei mesi di anticipo, è stata premiata da un concerto strepitoso. Un Conte in grandissima forma, capace di incantare ed ammaliare, ha sfoderato molte delle sue porle in oltre due ore di concerto. Il celeberrimo cantautore è salito sul palcoscenico alle 21.00 in punto, circondato dai suoi storici musicisti: Daniele di Gregorio, pianoforte, batteria, marimba, Jino Touche, contrabasso, chitarra, Daniele dall´Olmo, chitarra, Nunzio Barbieri, chitarra, Luca Enipeo, chitarra, Massimo Pitzianti: pianoforte, tastiera, fisarmonica, bandoneon, clarinetto, sax baritono, Claudio Chiara, basso elettrico, tastiera, fisarmonica, sax alto, sax tenore, sax baritono, flauto, Luca Velotti, sax soprano, sax tenore, sax contralto, sax baritono, clarinetto, Piergiorgio Rosso, violino. Per un malore durante le prove, Lucio Caliendo, oboe e fagotto, ha dovuto, invece, fare rientro in albergo. Conte ha aperto il concerto con uno degli ultimi successi, "Cuanta Pasion", eseguito insolitamente in piedi, al fianco del suo fedelissimo pianoforte. Poi, dopo il primo interminabile abbraccio del pubblico, si è seduto dietro l´ormai mitico strumento che lo accompagna in tutto il mondo per l´antologica "Sotto le stelle del jazz". Con il pubblico reggino, il feeling è stato immediato. Lunghissimi applausi hanno accompagnato ogni brano, da "Comedi", certamente il suo brano più noto all´estero, in America usato anche come colonna sonora del film "Mickey blue eyes", a "La negra", dall´accattivante "Alle prese con una verde milonga" a "Moresca". Non sono mancati brani, già cult, dell´ultimo album "Nelson", tra cui "Nina" e la splendida "Orchestrina", testimonianza di una creatività capace di regalare ancora incredibili suggestioni. Entusiasmo alle stelle per alcune delle pagine più emozionanti della storia della musica d´autore italiana, come "Bartali", "Dancing" e l´amatissima "Via con me", accompagnata con le mani dal numerosissimo pubblico che ha gremito il teatro in ogni ordine di posto. Centinaia le persone che non hanno trovato biglietto. Dopo ben due bis e il consueto saluto finale con tanto di inchino, Conte ha fatto rientro nei camerini, nonostante il pubblico abbia continuato a invocarlo per diversi minuti, lasciando il teatro avvolto da un´atmosfera magica e quasi surreale. L´evento è stato presentato da "Fatti di Musica Radio Juke Box", la venticinquesima edizione della rassegna del miglior live d´autore italiano diretta ed organizzata da Ruggero Pegna che, già in precedenti edizioni, gli ha assegnato il prestigioso "Riccio d´Argento " dell´orafo calabrese Gerardo Sacco, presentando nel 2007 anche la sua mostra di pittura "Razmataz" che gli è valsa la Laurea dell´Accademia delle Belle Arti di Catanzaro. "Serata splendida - ha commentato il promoter - Paolo Conte è unico e inimitabile, vero monumento della musica e della cultura italiana nel mondo. Ringrazio il pubblico per il calore e l´entusiasmo con cui ha accolto questo vero e straordinario evento. A Reggio ho ricordi bellissimi, da Sting a Elton John a Mark Knopfler, per restare ad alcune stelle di grandezza internazionale e questo concerto di Conte si incastona tra i ricordi più belli ed emozionanti. Mi auguro - ha concluso Pegna - di poter convincere il maestro a tornare presto in Calabria." Prima del concerto, per Conte cena nel camerino a base di riso, formaggi e salumi, con le immancabili sardine sott´olio e mele cotte. Tra le numerose autorità presenti, anche l´esordio in teatro del neo eletto sindaco di Reggio Calabria, Arena, che ha preso posto nel palco centrale a fianco della moglie di Paolo Conte, signora Egle, in elegantissimo abito rosso. Dopo questo evento, la Show Net di Ruggero Pegna ha confermato a Reggio Calabria, in attesa della risoluzione di problemi amministrativi legati a precedenti eventi, l´unica tappa in Calabria del tour di Checco Zalone del prossimo 3 ottobre alle ore 21.00 al Palacalafiore, per cui è stata già avviata la vendita dei biglietti (Per informazioni: 0968441888 www.ruggeropegna.it).
Commenti