PREMIO PITAGORA 2006

Share on Facebook Share on Linkedin Share on Google+
23/10/2006
940 visualizzazioni
20, 21 ottobre 2006 - Teatro Apollo di Crotone
con Michele Mirabella, Francesca Pecora, Massimo Proietto, Francesca Ceci, Simone Cristicchi, Avion Travel, Nathalie, Stelvio Cipriani, Katia Ricciarelli e i tre tenori.

Grande successo al Teatro Apollo per il "Premio Internazionale Pitagora 2006", la terza edizione del prestigioso riconoscimento organizzato dal Comune di Crotone Assessorato alla Cultura, sotto l? Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il Patrocinio del Ministero per i Beni Culturali, del Ministero dell?Istruzione, Università e Ricerca, della Comunità Europea e della Regione, partner l´Università della Calabria. Davvero bello l´allestimento dei due autentici supershow di venerdì e sabato che hanno accompagnato la consegna dei premi, attribuiti nella prima serata ai giovani matematici del Concorso Scuola 2005-2006 e ieri sera ai maggiori matematici del mondo. Due spettacoli fluidi e piacevoli. Il primo condotto abilmente da Massimo Proietto e Francesca Ceci, ospiti i bravissimi Simone Cristicchi e gli Avion Travel. Il gran finale di ieri sera, invece, è stato condotto in modo perfetto dal celebre giornalista della Rai Michele Mirabella, noto al grande pubblico per "Elisir" e da Francesca Pecora del Tg3 Calabria. Super ospiti la giovane cantautrice Nathalie, vincitrice del "Premio Demo Siae" di Radio 1 Rai, il grande compositore Stelvio Cipriani, autore di "Anonimo Veneziano" ed il soprano Katia Ricciarelli, che ha raccolto applausi a scena aperta, fino ad una vera ovazione finale, accompagnata da tre giovani tenori della sua scuola, Aldo Gallone, Giuseppe Talamo e Francesco Zingariello, con cui ha eseguito popolarissimi successi a quattro voci. La Ricciarelli, a grande richiesta, ha dovuto anche effettuare un bis, scegliendo di eseguire l´intramontabile "O Sole mio". Si è concluso così, in stile da autentico gran gala, la terza edizione del prestigioso "Premio Pitagora" , il cui maggiore riconoscimento, il "Premio Pitagora 2006" per l´appunto, è stato consegnato ad Enrico Bombieri, matematico di Princeton, prescelto dalla giuria, composta da Piergiorgio Odifreddi dell?Università di Torino, Carlo Bernardini dell?Università di Roma, Jaques Guenot dell?Università di Cosenza, Claudio Bartocci dell?Università di Genova, Andrea Laforgia presidente nazionale Mathesis, società italiana di scienze matematiche e fisiche, Gabriele Lolli dell?Università di Torino e Michaelis Anoussis dell?Università dell?Egeo. Oltre al "Premio Pitagora 2006" di cinquantamila euro assegnato ad Enrico Bombieri, per il suo studio sulla teoria dei numeri primi, che in mattinata ha tenuto anche la lectio magistralis, altri premi sono stati conferiti ad Umberto Bottazzini storico della matematica, per il miglior articolo; Ennio Peres, matematico giocologo dell?Università di Roma, per il lavoro multimediale; Luciano Cresci, ingegnere della IBM per il libro ?Curve celebri?; Carlo Pischedda per il sito www.math.it. Soddisfatti il sindaco di Crotone, avvocato Peppino Vallone e l´assessore alla cultura Giovanni Capocasale, per questa riuscitissima edizione, affidata all´organizzazione tecnico artistica di Ruggero Pegna, che rilancia il "Premio Pitagora", cocktail unico di musica, cultura, scienza e matematica, tra i maggiori eventi nazionali ed internazionali, straordinario strumento per la promozione, oltre che della matematica, dell´immagine di Crotone e della Calabria.
Photo Gallery
Commenti